La Salute senza Medicine – Intervista al Prof. Ivan Neumyvakin PARTE 2

Bentornata/o!

Pronto per immergerti nella seconda parte dell’intervista al Prof. Ivan Pavlovich Neumyvakin? Da direttore del programma di risanamento degli astronauti per il Dipartimento di Scienze Sovietico, egli ha il merito di aver sviluppato in collaborazione con i migliori medici e scienziati del paese un sistema di risanamento formidabile che fonda le sue basi in semplici ma cruciali aspetti dell’alimentazione che possono radicalmente trasformare la nostra salute. Le puoi mettere in pratica sin da oggi! 

P.s. Non hai ancora letto la Prima Parte dell’intervista? Eccola: La Salute Senza Medicine – PARTE 1

SE AVETE FAME, BEVETE

(Prof. I.P.N.) Dopo aver bevuto, per mezz’ora avrete tolto la fame, e poi bevete ancora. Solo quando avrete una forte fame, mangiate. Se non ne avete, non mangiate, fate riposare l’organismo. C’è ancora del cibo del mattino da digerire, se ne buttate sopra dell’altro, il cibo marcisce.

Bere acqua a stomaco vuoto.

L’acqua è il nostro cibo, poiché siamo fatti per ¾ di acqua.

Durante il giorno, dobbiamo bere a digiuno 1,5-2 l di acqua pulita.(leggi l’articolo sull’importanza di bere acqua).
Osservate alcune persone dopo i 60-70 anni, quando iniziano a bere circa 2 litri d’acqua, le rughe si stirano e l’intestino lavora bene. Le cellule si fanno il bagno nell’acqua, che è la base della loro vita.

(D) Ma dove si prende l’acqua pura?
(Prof. I.P.N.) Acqua pulita, non quella commerciale (imbottigliata). L’acqua in bottiglia è acida, ha un PH 6,5-7.

(D) Come procurarsi un’acqua veramente pulita?
(Prof. I.P.N.) L’acquedotto di Mosca fornisce un’acqua buona. Alla sera, mettetela in una bottiglia o in una pentola, serve a far venire fuori il cloro.
La mattina seguente ci sarà un sedimento, anche se invisibile agli occhi. Togliete accuratamente l’acqua di sopra, circa due terzi, senza farla bollire, portatela solo alle bollicine piccole. È la cosiddetta “bollitura fredda” ,che conserva la sua struttura per tutto il giorno. Questa è l’acqua di cui hanno bisogno le cellule, in questo modo non devono consumare l’energia per pulirla.
Se l’acqua è davvero pura, restituisce la salute alle persone.

(Se siete bravi con alcune tecniche olistiche di tipo energetico, tipo il ThetaHealing, potete utilizzarle per ripulire l’acqua dalle impurità e renderla maggiormente sana e compatibile con il vostro organismo. Ovviamente, quell’acqua ve la bevete voi, per cui è vostro interesse avere la necessaria obiettività sulla vostra bravura con la tecnica utilizzata. N.d.R.)

I RITMI DELLA VITA

➜ (D) Ci dica, quando bisogna mangiare per risanarsi?
(Prof. I.P.N.) Se mangiate dopo le sette di sera, non sarete mai sani. L’insulina che secerne il pancreas alle 19 impiega due ore per trattare il cibo. Se avete mangiato qualcosa di dolce, l’insulina non permetterà l’innalzamento del livello dello zucchero oltre la norma. Ma a partire dalle 21 il pancreas e lo stomaco devono dormire, e a quest’ora devono essere liberi dal cibo. A questo punto, passeranno la staffetta alla ghiandola pineale che rilascia la melatonina, alle 23.

(Quindi, non solo migliora il sonno, ma migliora anche l’attività ormonale. Importantissima, nella maggioranza delle tecniche olistiche, quella della ghiandola pineale. N.d.R)

LA SAGGEZZA DELLA CREAZIONE

(Prof. I.P.N.) Sembrerebbe che tutto ciò non abbia nulla a che fare con la religione. Ma oggi, sia la spiritualità che la scienza giungono alle stesse conclusioni.
Alla base dell’Universo c’è il Principio Supremo, esso è all’origine di tutti i fenomeni. Questo Principio Supremo è l’essenza fondamentale anche dell’uomo.

Noi però, abbiamo travisato anche le Leggi Supreme, concentrandoci solo sul materiale e dimenticandoci dello spirito. Se Dio è assente nell’anima, allora si può prendere dalla vita tutto ciò che si vuole, senza dare nulla in cambio. Ecco perché c’è tutto questo caos, nelle nostre vite e intorno a noi.

➜ (D) Cosa bisogna fare per cambiare questo mondo ostile ai nostri sentimenti e agli slanci dell’anima?
(Prof. I.P.N.) La sua è una domanda infantile, ma dal senso profondo.
La risposta esiste da migliaia di anni.
Non fate agli altri ciò che non vorreste sia fatto a voi. Sappiate di essere una particella di tutto, tutto è interdipendente. Facendo del male al prossimo avete fatto del male a voi stessi. Uccidendo con il pensiero e con le azioni ciò che è intorno a voi, distruggete le vostre basi morali e spirituali.

La devastazione dell’anima conduce alle malattie del cuore, ad una morte prematura. Si può evitarlo smettendo di fare del male, iniziando a fare del bene, vivendo secondo le leggi morali.

➜ (D) Prof. Ivan Pavlovich, con il suo metodo di cura con la luce ultravioletta, lei permette di liberarsi dai preparati chimici, di curare efficacemente piante e animali, di pulire i prodotti alimentari (carne, latte, formaggi, frutta).
Ma perchè questo sistema salutare non è applicato da nessuna parte?
Si conferma la verità del Vangelo: non c’è profeta in patria?(Prof. I.P.N.) Purtroppo, è così. Ho lavorato per decine di anni nella medicina spaziale e non potevo occuparmi anche della sanità pubblica, ma speravo che le persone di buon senso lo facessero. E infatti, terminati tutti i test, il ministero della salute dell’URSS aveva dato l’OK per la loro introduzione nel sistema sanitario pubblico. Ma dopo il crollo dell’URSS, il ministero della salute della nuova Federazione Russa aveva richiesto che gli stessi test fossero rifatti, ma che fossero fatti a suo nome, perché i risultati dei test, se “sovietici”, non sarebbero stati considerati validi. Questa è una sciocchezza!

Ero già in pensione e non avevo né forze né mezzi per rifare i test, e nessuno era disposto a farmi da sponsor. E allora ho capito che i sistemi di cura per persone, animali, piante e terreni non curano, distruggono; però danno da mangiare a un mucchio di gente: ai produttori di medicine, di erbicidi e della chimica varia.

➜ (D) Lei cosa propone? (Prof. I.P.N.) Propongo di diffondere la promozione del mio sistema di risanamento. È stato bloccato nelle grandi città, laddove esiste una sviluppata rete di sanità pubblica. In periferia però, la sanità pubblica è meno forte e si potrebbe iniziare da lì. 

Ho creato un progetto che permette al primario di un piccolo ospedale di campagna, insieme al suo staff, di risanare, nel corso di 3 settimane, 25-30 persone. Senza l’uso di TAC o apparecchi sofisticati: si tratta solo di liberare le persone dalla dipendenza dai farmaci.

Al Duma di Stato (il parlamento elettivo della Confederazione Russa N.d.R.) questa mia proposta è stata approvata. Ma poi, le agenzie responsabili per la sanità pubblica non hanno trovato i soldi per la sua realizzazione. In generale, è stato considerato “inutile” tutto il mio sistema di risanamento ecologico delle persone, animali, piante e terreno.

Recentemente, un rappresentante del governo ha detto che le piccole città dovrebbero fondersi in metropoli. Ma la realizzazione di questo progetto avrebbe distrutto il fondamento della Russia. Come potrebbe ancora iniziare la sua rinascita?

La rinascita di una nazione inizia dalla terra, dall’amore per la natura, per tutto ciò che vive, e dalla voglia di preservarlo per i posteri.
Proprio dalla terra arrivano coloro che rendono una nazione gloriosa, e non dalle megalopoli dove la gente non ha idea di “dove cresca il pane”.

➜ (D) Possibile che non ci sia nessuna speranza di vedere realizzati i suoi progetti che permettono di avere terreni puliti e migliorare la vita di tutti gli esseri viventi?
(Prof. I.P.N.) Per fortuna, i bielorussi sono interessati. In Bielorussia la sanità e l’istruzione sono ancora gratuite. Non mi stupisce che in questo paese abbiano dimostrato interesse per questo mio sistema, che il mio paese ha trovato “non necessario”.

Spero vivamente che in Russia ci siano persone interessate a che i loro figli e nipoti vivano in buona salute e a che questo pianeta possa riprendere a vivere; piuttosto che morire di malattie in un ambiente avvelenato. E mettere in atto il mio sistema.

fine

Dal nostro punto di vista, un uomo coraggioso. Nella foto è ritratto un uomo di 86 anni, in piena forma, si vede che il metodo lo applica anche su se stesso!
Con lui, la scienza e la spiritualità si incontrano e danno vita ad un efficace sistema di risanamento olistico.
Un sistema che potrebbe davvero essere applicato, anche qui da noi in Italia, se solo ce ne fosse la volontà…

È il tuo turno: che ne dici di provare a rivoluzionare la tua salute ed il tuo stesso concetto di salute seguendo i consigli del Professore? Noi lo abbiamo fatto integrando i suoi consigli nella nostra quotidianità. Con estrema convinzione ti invitiamo a provare anche tu. Facci sapere qui sotto cosa ne pensi e soprattutto come ti senti!

Traduzione dal russo del sito: http://interesno.cc/article/6815/byt-zdorovym-bez-lekarstv–prosto

Sito ufficiale del Prof. Neumyvakin: http://www.neumivakin.ru

(Visited 52 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *