Arrenditi, lascia che sia

Quando vi sembra che niente stia funzionando nel verso giusto,
arrendetevi.
Prendete tutta l’energia che state usando per opporvi, per contrastare quello che sta accadendo adesso nella vostra vita e sganciatela completamente da questo compito. Non opponetevi più.
No, non sto dicendo di rinunciare a realizzare i vostri sogni. Vi sto dicendo di non opporvi a quello che la vita vi sta portando in questo momento: che siano i vostri figli che urlano o vi stressano, che siano i vostri compagni o le vostre compagne che vi innervosiscono, che sia il lavoro che non sopportate più. Arrendetevi.

Avrete già provato su voi stessi quanta energia serve per opporsi alla vita, per opporsi alle situazioni ricorrenti che vi fanno infuriare. Le combattete con tutti voi stessi ma instancabili ritornano.

Tutta questa energia la state sprecando in una lotta, io vi sto chiedendo di usarla per aprire le porte e lasciare che quello che deve arrivare arrivi. Lasciate che vi tocchi, lasciate che entri nella vostra vita: esponetevi a tutto questo senza tentare di scacciare via niente.

Accogliete senza resistenza.

Nel momento stesso in cui viviamo in questo stato allora tutta la nostra forza non viene sprecata in rabbia verso gli altri o noi stessi, in delusione o paura. Tutta questa forza rimane in noi e la possiamo mettere a nostro servizio: ci riappropriamo così della nostra capacità di vivere quel momento al meglio e di scegliere come vogliamo agire. Smettiamo di essere in balia di quel che accade e dei nostri conseguenti stati d’animo che ci strattonano come fossimo in una giostra. Cominciamo a diventare veramente padroni della nostra vita.

Vivere in questo modo significa avere uno stato vitale alto perché la nostra stessa esistenza si fonda sull’accoglienza, sull’accettazione. E questo porta forza, energia ed equilibrio dentro di noi. Il nostro status mentale cambia da “assetto da guerra” ad una condizione di apertura, lucidità e forza. E questa apertura ci permette di vibrare di vita. La nostra condizione smette di fondarsi sul bisogno di difenderci da tutto e tutti, ma affonda le sue radici nella profonda fiducia nella nostra capacità di accogliere e di agire.

Sperimenterete che questo è il modo più soddisfacente di vivere perché la vita a poco a poco smetterà di essere tanto “pericolosa” e dura e risponderà alla vostra accoglienza con un eguale abbraccio.

Foto di copertina by Jordan Voth Chiffon

Con amore e gratitudine,

Irene,

QUI troverai tutto quello che ti serve sapere per iniziare a prenderti veramente cura di te stesso/a. Insieme lavoreremo per liberarti di ciò che ti impedisce di godere appieno del tuo Ben-Essere, fisico ed interiore. Te lo meriti e ti spetta per diritto di nascita!

(Visited 29 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *